Quando OdV e DPO causano un data breach: esempi concreti e misure preventive

Il GDPR sottolinea l’importanza per i titolari del trattamento di predisporre procedure specifiche per affrontare le violazioni di dati personali (data breach). In tale quadro, seppure appaia improbabile, è possibile che all’interno della complessa realtà aziendale l’OdV o addirittura il DPO causino un data breach. Attraverso esempi concreti, illustriamo l’importanza di adottare un approccio proattivo, mantenendo la conformità normativa e approfondendo il tema delle conseguenze di un tale evento

L’articolo Quando OdV e DPO causano un data breach: esempi concreti e misure preventive proviene da Cyber Security 360.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *