Diritto d’accesso ai dati, l’EDPB avvia il monitoraggio sulla corretta attuazione: cosa significa

Al via l’applicazione coordinata (CEF) del diritto di accesso per il 2024. Nel corso dell’anno, trentuno Autorità per la protezione dei dati parteciperanno a questa iniziativa sull’attuazione di uno dei principali diritti degli interessati previsto dal GDPR. Ecco in che modo e qual è l’obiettivo

L’articolo Diritto d’accesso ai dati, l’EDPB avvia il monitoraggio sulla corretta attuazione: cosa significa proviene da Cyber Security 360.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *